proverbio lombardo: «Aprile fa i fiori, maggio ha gli onori» (Schauungen & Prophezeiungen)

Franz Liszt @, Donnerstag, 28.01.2010, 10:35 (vor 4284 Tagen) @ Eyspfeil (4963 Aufrufe)

U n proverbio lombardo recita saggiamente: «Aprile fa i fiori, maggio ha gli onori». Il tempo, solitamente un po' piovoso e un po' ventoso, favorisce, infatti, in questo mese la rinascita della natura e il buon andamento delle colture. «Avrìl èl gha ' na gossa per fil», aprile ha una goccia per ogni filo d' erba, conferma un proverbio bresciano-bergamasco che, tuttavia, sembra smentito negli anni recenti dallo sconvolgimento climatico-meteorologico delle stagioni. Nel mondo romano si voleva che aprile derivasse dal verbo aprire: in questo mese - si legge nei Fasti Praenestini - si aprono «i frutti, i fiori, gli animali, i mari e le terre». I calendari rustici dell' antica Roma tramandano che venivano purificati i campi e le greggi, dissodata la terra, recintati i prati, piantati e potati gli ulivi. Molte di queste ritualità si riflettevano nelle feste, sacralizzate dal Cristianesimo a cominciare dalle Rogazioni, processioni penitenziali di fine aprile - attorno al giorno 25, dedicato a San Marco - per propiziare l' agricoltura, come ricordava a fine Ottocento anche Gabriele Rosa: «Nei tripudi delle nostre processioni delle Rogazioni, si scorgono ancora parecchie tracce di somiglianza alle solennità gentili de' fratelli Arvali? che celebravano le Robigalie. Le fiere della primavera e le feste dei fiori che si terranno in Lombardia sono invito ad approfittare della bella stagione per compiere escursioni.

Hallo zusammen,

das hab ich ergoogelt, immerhin aus dem Correre.

Allerdings bezieht sich das auf ein lokales Fest. Die meisten sagen, es wäre der Mai, wobei ich skeptisch bin. Man weiß ja, wie schnell ne billige Erklärung einreißt, nur weil man das Original nicht kennt.

Gruß franz_liszt


http://archiviostorico.corriere.it/2002/aprile/03/Aprile_mese_dei_fiori_co_5_020403925.shtml


Gesamter Strang: